Tormes

La Direzione per indirizzare in modo univoco la scelta delle strategie e delle attività conseguenti assicura che tale Politica sia comunicata e compresa all’interno dell’impesa.
Si occupa di fornire un quadro di riferimento per stabilire e riesaminare gli obiettivi per la qualità e viene presentata e rinnovata con una riunione annuale. La politica della qualità viene diffusa e praticata quotidianamente, mediante numerose analisi di efficienza dei processi, il monitoraggio della produzione e l’analisi di piani e schede di controllo, supportati da un sistema specifico di informatica industriale, Metronomo. L'organizzazione al fine di mantenere e far crescere il Sistema di Gestione Qualità, si pone i seguenti obiettivi strategici:

  • ricercare l’ottimizzazione dei processi aziendali al fine di raggiungere, attraverso il miglioramento continuo il massimo livello di efficienza ed efficacia, andando così a fornire al cliente un servizio di qualità, affidabile, sicuro, tempestivo, puntuale e flessibile;
  • sviluppare la propria capacità di rispondere e anticipare le esigenze ed aspettative dei clienti e di tutte le parti interessate, monitorando il loro grado di soddisfazione, gestendo i reclami e proponendo iniziative per la loro informazione e il loro coinvolgimento;
  • far si che ogni dipendente operante all’interno dell’organizzazione, si senta, in relazione alle proprie mansioni, coinvolto in prima persona nella realizzazione della Politica;
  • mantenere la conformità agli obblighi di conformità ed alle norme internazionali, europee, nazionali e locali, in riferimento alla qualità del servizio erogato.
Tormes

Il Sistema di Gestione per la Qualità è stato strutturato per processi. In particolare per mettere in atto il Sistema di Gestione si è proceduto a:

  1. identificare i processi necessari per il Sistema di Gestione per la Qualità in maniera accurata , per ogni fase del processo di produzione;
  2. stabilire la loro sequenza e le loro interazioni;
  3. stabilire criteri e metodi capaci di assicurare una loro efficace operatività e controllo;
  4. garantire la disponibilità delle risorse e delle informazioni necessarie a supportarne l’implementazione e il monitoraggio;
  5. definire criteri e metodi di misurazione, monitoraggio e analisi dei processi, al fine di attuare le azioni necessarie al Miglioramento Continuo del Sistema di Gestione per la Qualità.

Le modalità di pianificazione e di gestione per processi e le relative responsabilità, sono più approfonditamente descritte all’interno delle varie procedure gestionali, facendo riferimento alle schede di produzione, cicli e schede per quanto concerne i singoli prodotti e all’organigramma per quanto riguarda i ruoli.

Tormes

I prodotti vanno misurati e monitorati per assicurarsi che i relativi requisiti siano stati soddisfatti.

I controlli da effettuarsi in fasi appropriate dei processi di realizzazione del prodotto (in accettazione, in process, finali), vanno pianificati a monte definendo le caratteristiche oggetto del controllo, i valori di riferimento (se applicabili), le condizioni per lo svolgimento del processo, le tolleranze ammesse, la frequenza dei controlli, la qualificazione degli operatori che effettuano i controlli, i documenti sui quali registrare i risultati dei controlli, le strumentazioni più idonee per effettuare i controlli, i responsabili del rilascio del prodotto, ecc.

La scelta di quando, quanti e quali controlli eseguire dipende da:

  • criticità del prodotto approvvigionato
  • affidabilità ed adeguatezza del fornitore
  • facilità di verifica ad un certo stadio di produzione
  • impatto sui costi (personale, attrezzature, ecc)

I controlli possono dunque essere:

  • al 100%
  • a campione

Vanno mantenute registrazioni che devono indicare le persone che autorizzano il rilascio dei prodotti.

Le modalità per dare evidenza del superamento dei controlli possono essere:

  • attestati di prova
  • certificati
  • modulistica compilata
  • cicli di lavoro spuntati e firmati
  • registrazioni computerizzate

Anche la nuova norma, come la precedente, ci chiede di assicurarci che i prodotti siano conformi. I controlli vanno pianificati a monte e registrati. Alla fine dello svolgimento di ogni processo ci deve essere una misurazione e/o un monitoraggio, un’analisi ed un’azione conseguente

TORMES s.r.l. © 2020 - info@tormes.it